Dolce della Tradizione

29,00 

Vino dolce naturale, rifermentato spontaneamente in bottiglia

Categoria:

Descrizione

Dolce della Tradizione  

Uvaggio: 100% garganega.
Terreni: collinari di origine vulcanica a Gambellara.
Età media vigneti: da 30 a 60 anni.
Estensione vigneti: 5,5 Ha.
Resa: da 60/90 q.li/Ha.
Appassimento: le uve vengono appese manualmente alle travi con il sistema vicentino chiamato picaio, nei locali di un’antica torre del 1700 ben arieggiata per un periodo di circa 6 mesi.
Vinificazione: dopo l’appassimento le uve vengono caricate intere in pressa, pressate ad una forza massima di 2 bar continuativa per 8 ore. Il mosto ottenuto (con una resa di circa il 20% in peso), viene fatto fermentare con fermenti indigeni in contenitori di cemento. Dopo la fermentazione, viene imbottigliato grezzo ed imbottiglia inizia la seconda fermentazione che lo farà diventare spumante o frizzante o vivace, con giusto residuo zuccherino.
Formato bottiglie: 0,75lt.
Bottiglie prodotte in questa annata: circa 2.000.

Scarica il file in formato PDF